Home / Serie C Gold / Addio a Coach Mario DE SISTI

Addio a Coach Mario DE SISTI

L’A.s.d. Nuova Pallacanestro Vigevano 1955 si unisce al cordoglio del basket nazionale e rivolge le più sentite condoglianze alla Famiglia ed agli amici dell’indimenticato Coach Mario DE SISTI.

Ferrarese d’origine, Mario DE SISTI approda sulla panchina della PALLACANESTRO VIGEVANO nel Campionato di Serie B 1970/1971 (Sponsor “PEGABO“).
Quando arriva a Vigevano, non ancora trentenne, ha già alle spalle una buona esperienza di basket giovanile.
La Squadra a sua disposizione è formata da:
ALBANESE, FRIGERIO, BINDA, BREGA, LONGHI, PLOTEGHER, BENAZZI, COLOMBO, FILIPPONE, BELLAZZI, BOTTAN, FREGUGLIA, FERRI e TERRIBILE.

Difensivista per vocazione, sfiora la promozione in Serie A al primo tentativo.
Dopo aver dominato tutto il Campionato, con 4 punti di vantaggio sulla seconda classificata (GORENA PADOVA), due sconfitte consecutive nel finale di stagione (contro BRUGHERIO e VARESE) costringono la PEGABO a cercare la promozione all’ultima partita, proprio sul campo della GORENA PADOVA.
Questa sorta di spareggio, purtroppo, premia però i veneti,  che vincono 68-58 e salgono nella massima Serie.

La Stagione successiva (sempre griffata “PEGABO“) non sarà altrettanto esaltante.
Il Roster è altrettanto valido (BINDA, D’AMICO, FRIGERIO, FREGUGLIA, ALBANESE, PLOTEGHER, BOTTAN, SCAGLIA, FILIPPONE e QUAGLIA), ma, anche a causa di un pessimo clima nello spogliatoio, VIGEVANO terminerà al 7° posto (peggior piazzamento della presidenza COLOMBO).

Nonostante le feroci critiche ricevute l’anno precedente, Coach DE SISTI è sulla panchina di VIGEVANO anche nel Campionato di Serie B 1972/1973 (col nuovo sponsor “IVLAS“).
Temprato dalla difficile stagione precedente, DE SISTI può contare stavolta su di un Roster ampiamente rinforzato (ANTONELLI, QUAGLIA, PLOTEGHER, MALACHIN, BERTUOL, FREGUGLIA, ALBANESE, SCAGLIA, BROGI, VIGNA, TERRIBILE, MISTRI e BORGHESIO) e infatti, al termine di un Campionato di vertice, la IVLAS VIGEVANO accede al “gironcino all’italiana” di spareggio per assegnare le due promozione in Serie A.
Coach DE SISTI se la dovrà vedere con SAPORI SIENA, BRINA RIETI e SPLUGHEN GORIZIA.
Al termine delle 6 giornate, SIENA (con 4 vittorie) accede direttamente alla massima Serie, mentre si renderà necessario uno spareggio tra IVLAS VIGEVANO e BRINA RIETI (3 vittorie con 1 vittoria a testa negli scontri diretti).
Lo spareggio si terrà sul campo neutro di PESARO, ma avrà la meglio la Squadra del burbero “Dado” LOMBARDI che, in un clima tutt’altro che idilliaco, batterà VIGEVANO 55-44.
Per l’ennesima volta Coach DE SISTI sarà costretto a veder sfumare la promozione in Serie A.

Il Campionato di Serie B 1973/1974 sarà l’ultimo di Coach DE SISTI sulla panchina della IVLAS VIGEVANO.
Il Roster è ancora competitivo (SACCO, BALLERINI, BERTUOL, MISTRI, FREGUGLIA, MALACHIN, PLOTEGHER, VIGNA, ALBANESE, QUAGLIA, MUSSINI, BORGHESIO) ed infatti si classificherà 3° al termine del Campionato.
Nonostante ciò, VIGEVANO venne escluso dalla neonata “Serie A2” e la Stagione successiva Mario DE SISTI si trasferirà alla C.B.M. CREMONA, prima di esordire in Serie A sulla panchina della SNAIDERO UDINE.
Primo passo di una lunghissima carriera ai vertici del basket nazionale ed internazionale.

Alessandro CASALINO
Ufficio Stampa NPV1955