Home / Serie C Gold / ForENERGY VIGEVANO 1955 vs B.T. Pizzighettone (61-52)

ForENERGY VIGEVANO 1955 vs B.T. Pizzighettone (61-52)

Anno nuovo, vita nuova.
Un detto che vale a metà per la ForENERGY VIGEVANO 1955.
Finalmente, contro una caparbia avversaria come il BASKET TEAM PIZZIGHETTONE, si riassapora il successo (61-52) tra le mura amiche, ma l’infermeria non accenna a svuotarsi con NEGRI, claudicante, che va ad aggiungersi ai lungodegenti CAVALLARO, CEPER e BARBIRATO.

Per fortuna il G.m. SPACCASASSI, in veste di Babbo Natale, ha fatto trovare a Coach BIANCHI sotto l’albero ben due regali: BENEVELLI, Guardia che sarà a disposizione dalla 17esima giornata, e POZZI versatile Ala Grande.
Quest’ultimo, sul cui talento non si nutrivano dubbi, si è immediatamente rivelato una significativa presenza su ambo i lati del campo (12 punti +8 rimbalzi) contribuendo, come soluzione dalla panchina, ad uno dei migliori primi tempi stagionali.

L’addizione ha permesso ad APPENDINI, ordinato elemento e valido difensore, di non vedersi snaturato nel proprio utilizzo esibendosi in giocate cruciali tra le quali una magistrale stoppata.
Notevoli prestazioni anche per QUARONI in versione “Draymond Green” (11 punti + 9 rimbalzi + 7 assist) e STROTZ (19 punti +7 rimbalzi).

Adesso per i gialloblù è fondamentale il recupero di qualche infortunato per raggiungere la continuità di gioco tanto agognata.
Gli avversari non sempre non sfrutteranno cali come quello del secondo tempo (solo 21 punti realizzati in 20’) producendo un complessivo 31% dal campo, condito da un 36% ai tiri liberi.

Inusuale partenza a razzo per VIGEVANO: APPENDINI e NEGRI trovano il canestro dall’arco, STROTZ si fa valere nel pitturato, QUARONI infila anche lui una bomba ed è subito 13-4 al 4’.
Gli ospiti corrono ai ripari con un time out e, spinti dal lavoro sporco a rimbalzo di ROBERTI e PEDRINI, producono un contro parziale di 3-10 (16-14 al 9’).
Il nuovo acquisto POZZI realizza in penetrazione i primi punti della sua avventura in gialloblù e, coadiuvato da un volitivo STROTZ, conduce la ForENERGY alla doppia cifra di vantaggio (26-16 al 12’).
PIZZIGHETTONE colpisce da fuori con ROSSI, tuttavia la precisione a cronometro fermo è un miraggio (2/9 nella seconda frazione) e questo consente a VIGEVANO, con un paio di giochi da tre punti opera di APPENDINI e POZZI, di andare al riposo sul 40-27 dopo un buzzerbeater di STROTZ.

La ripresa, dopo una pregevole conclusione in sospensione di POZZI e una fortunosa tripla di CIPELLETTI (45-30 al 23’) si trasforma nella sagra degli orrori: airball, appoggi in solitudine errati, mattoni dalla distanza e ganci che scavalcano il tabellone.
I gialloblù iniziano ad accusare la fatica delle ridotte rotazioni, però gli ospiti, complice la disastrosa mira, non sfruttano l’occasione e chiudono la frazione soltanto a -8 (46-38).

STROTZ, in grande spolvero a rimbalzo offensivo concretizza l’ennesima seconda occasione, ROSSI segna ancora dai 6.75, ma QUARONI mantiene i ducali a +10 (51-41 al 34’).
I pellegrinaggi in lunetta lasciano intatto il divario (56-74 al 38’) sino a quando QUARONI, dall’isolamento, non scocca il siluro che sancisce la fine delle velleità avversarie.

Andrew VILLANI
Ufficio Stampa NPV1955

Parziali:

20-14; 40-27; 46-38; 61-52.

ForENERGY VIGEVANO 1955

Orsenigo, Moretti 4, Quaroni 11, Appendini 6, Strotz 19, Barbirato, Bassi 3, Negri 6, Ceper N.E., Zucca N.E., Bottacin N.E.
Coach Bianchi

BASKET TEAM PIZZIGHETTONE

Roberti 11, Pedrini 9, Rossi 6, Bertuzzi 3, Severgnini, Casali 14, Thiam 4, Cipelletti 5, Manini N.E., Pairone N.E.
Coach Giovanetti

 

Fuori per 5 falli: Strotz (V), Pedrini (P)

Spettatori: 650 circa