Home / Serie B Old Wild West / La NPV1955 chiede maggiore collaborazione al Pubblico del PalaBasletta

La NPV1955 chiede maggiore collaborazione al Pubblico del PalaBasletta

La SSD Nuova Pallacanestro Vigevano 1955 S.r.l. comunica che, purtroppo, dopo sole 3 giornate di Campionato, l’ammontare delle multe comminate alla Società da parte della FIP è già arrivato alla ragguardevole cifra di € 795,00.

E’ inutile sottolineare come questo rappresenti un notevole “passo indietro” rispetto al percorso di “auto responsabilizzazione” che era stato intrapreso negli scorsi anni.

E’ altre sì inutile ribadire come questi continui (ed inutili) esborsi da parte della Società rappresentino una importante sottrazione di risorse al budget necessario per lo svolgimento di un Campionato importante ed impegnativo (sotto tutti gli aspetti) come quello di Serie B.

La Società non può e non deve farsi carico in questo modo del comportamento sbagliato di chi dovrebbe semplicemente assistere all’evento sportivo stando regolarmente seduto al proprio posto.

Va sottolineato come le suddette multe non siano maturate per particolari episodi di “intemperanze” da parte della maggior parte del pubblico presente o della cosiddetta “Tifoseria organizzata” ma, bensì, per il malcostume di pochi che, nonostante il vigente Regolamento interno del PalaBasletta, persistono nell’avvicinarsi alla transenna che delimita il campo di gioco per insultare giocatori avversari e/o arbitri, talvolta anche sporgendosi col corpo all’interno del campo di gioco.

Tali comportamenti non verranno più assolutamente tollerati, anche perché, subentrando l’aggravante della “recidiva”, ogni ulteriore multa crescerebbe esponenzialmente d’importo, mettendo in seria difficoltà il bilancio societario che, vogliamo ribadirlo, è sano, ma ciò non significa che si possano sperperare in questo modo i soldi raccolti ogni anno con tanta fatica e grazie al prezioso contributo dei nostri Sponsor, Partner e Fornitori.

Per tanto, d’ora in avanti, come già ben specificato anche nel Regolamento interno del PalaBasletta per le partite ufficiali, i trasgressori di suddetto Regolamento verranno allontanati immediatamente dal Palasport da parte delle Forze dell’Ordine o dal Servizio di sicurezza interno.

Fatto salvo che le stesse Forze dell’Ordine possano decidere di prendere provvedimenti anche più severi, a seconda della gravità della trasgressione.

Chiediamo, dunque, una maggior collaborazione da parte di TUTTO il Pubblico vigevanese, affinché non venga messo in pericolo il duro lavoro di questi anni e tutti quanti si possa continuare a gioire insieme per la Squadra della nostra Città.

Alessandro CASALINO
Ufficio Stampa NPV1955