Home / Serie B Old Wild West / La ELACHEM cede nel finale contro PIADENA

La ELACHEM cede nel finale contro PIADENA

Il momento che sta vivendo la ELACHEM è senz’altro il più delicato e complesso della stagione.
VIGEVANO, del resto, nonostante la controversa settimana vissuta fra polemiche, infortuni e nuovi innesti, era chiamata a una vittoria contro PIADENA, in modo da rilanciarsi e lasciarsi alle spalle la negatività del momento.
Il fattore ultimo quarto, tuttavia, si è ancora una volta rivelato avverso per i Ducali, contro una MG.KVIS a dilagare nel finale di partita, in netta controtendenza con l’equilibrio visto nei primi 30 minuti del match.

Termina con una sconfitta la seconda giornata del girone di ritorno di “Serie B Old Wild West“, contro una MG.KVIS CORONA PLATINA PIADENA che ha conquistato la vittoria nell’ultimo quarto della partita.
Un incontro, nel complesso, che si potrebbe definire a due facce per quanto visto al PalaMG.Kvis.
La prima delle quali trova nel termine equilibrio la sua dimensione congeniale.

Le due Squadre, infatti, si affrontano a viso aperto fin dalla prima palla a due.
Alla compattezza della CORONA PLATINA si contrappone l’organizzazione della ELACHEM, con ritmi di gioco complessivamente alti.
In un primo momento, poi, nel quale PIADENA sembrava poter dilagare, prendendo le redini dell’incontro, VIGEVANO ha saputo mantenersi unita e concentrata, inseguendo i padroni di casa nel punteggio.
All’ottimo inizio di gara di OLIVIERI (9 i punti nei suoi primi 10 minuti) ha risposto presente su tutti FILIPPINI (10 punti e 4 rimbalzi nel primo quarto).
La tripla di MAZZUCCHELLI, poi, nel finale di quarto (in risposta alla bomba dalla distanza di CORNO l’azione prima) e l’esordio in gialloblù di MILANI (con canestro sulla sirena dalla media distanza) portano il punteggio, a fine primo quarto, sul parziale di 20-19.

La festa della tripla apre il secondo quarto delle due Squadre; la bomba dalla distanza del solito FILIPPINI, infatti, sblocca il punteggio della ELACHEM.
Alla tripla di PASSERINI, poi, risponde presente LORENZETTI, sempre dalla distanza.
Una realizzazione, la sua, che vale il 27-27, sintomo di un sostanziale equilibrio fra le parti.
La tensione dell’incontro è palpabile in ogni giocata, a testimonianza di una partita che vale come uno scontro diretto per le due Squadre.
Il nervosismo, quindi, dilaga fra le due Squadre, con un secondo quarto piuttosto falloso da parte di entrambe.

Sempre PASSERINI, poi, nel finale di quarto realizza dalla distanza, portando i Ducali sul 38-40 dopo 20 minuti di gioco.
Da segnalare nel primo tempo il buon impatto di MILANI nei dettami di Coach PIAZZA (6 punti, 2 rimbalzi e 2 assist il lascito del suo primo tempo) e una prima parte di gara piuttosto sottotono da parte di DELL’AGNELLO (5 minuti giocati con 3 punti e 3 falli compiuti).

L’equilibrio del primo tempo segue un filo conduttore nella ripresa. A sbloccare il punteggio ci pensa VERRI dalla media distanza (38-42).
Nessuna delle Squadre, in questa fase dell’incontro, riesce a imporsi sull’altra. Ne deriva una pallacanestro combattuta e affrontata a viso aperto dalle due squadre, non senza alcuni errori in fase realizzativa.

Entrambe le Squadre, del resto, sentono l’importanza della partita, autentico scontro diretto in ottica Playoff (alla vigilia le due Squadre erano separate da soli 2 punti; VIGEVANO a quota 16, CORONA PLATINA 14).
Prima con DELL’AGNELLO, poi con VERRI, la ELACHEM sul finire del terzo quarto sembra in grado di prendere il largo, tuttavia la tripla di TINSLEY e la realizzazione di DAL MASO sulla sirena valgono il vantaggio di PIADENA dopo 30 minuti (55-54).

Negli ultimi 10 minuti il secondo volto del match prende il sopravvento. La CORONA PLATINA, infatti, torna sul parquet concentrata e determinata ad alzare il livello, in cerca della vittoria.
Una voglia, quella di PIADENA, in controtendenza col calo psicologico vissuto dai Ducali nell’ultimo quarto. Tanti, troppi errori al tiro e nella tenuta difensiva hanno caratterizzato il finale della ELACHEM, coi padroni di casa ad approfittarne e a dilagare.
La doppia tripla di DE ROS, dopo 3 minuti dall’apertura del quarto, porta la MG.KVIS sul +8 (65-57).
Il mancato fischio, poi, su un presunto fallo ai danni di DELL’AGNELLO vale il fallo tecnico della panchina di VIGEVANO. Il fattore falli, a onor del vero, ha condizionato il finale di gara della ELACHEM, con diverse polemiche sorte per alcuni fischi mancati.
Nonostante il fattore arbitrale, la superiorità di PIADENA è indiscutibile nell’ultimo quarto.

Le giocate di VIGNALI e OLIVIERI a metà frazione portano i padroni di casa sul +13, al massimo vantaggio della partita.
Nel finale, poi, la CORONA PLATINA è abile nel gestire l’ampio vantaggio, nonostante il nervosismo dilagante (DELL’AGNELLO e OLIVIERI lasciano entrambi anzitempo il campo per quinto fallo).

L’incontro si conclude sul risultato finale di 79-70.

Un punteggio finale che premia in toto l’ultimo quarto degli avversari, figlio di una determinazione e di una pallacanestro superiore rispetto a quella proposta dai Ducali.
Ai primi 30 minuti di complessivo equilibrio, infatti, è seguito un finale di partita diametralmente opposto per i gialloblù.
Gli avversari hanno tirato di più e con maggior precisione (48.4% la realizzazione complessiva di PIADENA, contro il 38.7% di VIGEVANO), conquistando anche la statistica inerente ai rimbalzi (37 a 34 in favore della MG.KVIS).
Non è bastata alla ELACHEM una sontuosa prestazione di FILIPPINI (13 punti e 12 rimbalzi in particolare) e di un DELL’AGNELLO in crescita nel corso del match (14 punti e 3 rimbalzi).

Da segnalare per gli avversari l’ottimo apporto di OLIVIERI (15 punti, 7 rimbalzi e 2 assist), DE ROS (14 punti e 4 assist) e LORENZETTI (13 punti e 7 rimbalzi).

CORONA PLATINA che, grazie a questa vittoria, raggiunge proprio la ELACHEM in classifica, a quota 16 punti, pur restando all’ottavo posto in virtù della differenza canestri nel doppio scontro (a favore dei gialloblù).
VIGEVANO, dal canto suo, prosegue la striscia negativa portando a quota 3 lo score di sconfitte consecutive.

Il prossimo appuntamento è previsto per Domenica 26/01/2020 (ore 18), presso il “Palabasletta”, a ospitare la TRAMAROSSA VICENZA.
La ELACHEM sarà poi di scena alla “Kioene Arena” di PADOVA, Mercoledì 29/01/2020, per il turno infrasettimanale contro la ANTENORE ENERGIA.

Stefano CARNEVALE SCHIANCA
Ufficio Stampa NPV1955

Guarda anche

Dopo quasi 40 anni di NPV, il MEC “va in pensione”

La SSD Nuova Pallacanestro Vigevano 1955 S.r.l. vuole rivolgere un enorme ringraziamento al Segretario uscente, Carlo Alberto COSTANZO che (dopo quasi 40 anni di preziosa collaborazione) per la prima volta non sarà "ai nastri di partenza" del prossimo Campionato di Serie B.
A causa di maggiori impegni di natura personale e professionale, infatti, Carlo Alberto ha deciso di concludere la sua pluriennale collaborazione all'interno dell'Organigramma gialloblù per poter dedicare il giusto tempo ai propri impegni.