Home / Serie B Old Wild West / La ELACHEM vince in rimonta contro LECCO

La ELACHEM vince in rimonta contro LECCO

Riscatto, riconferma e ricerca delle proprie certezze: questi e altri erano i cardini principali che VIGEVANO ricerca nel match contro una compagine in forma e di spessore come LECCO.
Così è stato, con la ELACHEM protagonista di una reazione d’orgoglio di fronte al proprio pubblico; a una prima parte di gara complicata, infatti, è seguito un finale tanto entusiasmante quanto incoraggiante per il seguito della Stagione.
Ducali che, con questa vittoria, dimostrano ancora una volta di potersela giocare contro qualsiasi avversario, specie nel momento in cui determinazione e organizzazione dominano il gioco dei gialloblù in ambedue le fasi, prendendo il sopravvento sulla pallacanestro avversaria.

Termina con una vittoria la settima giornata del girone di ritorno di “Serie B Old Wild West“, contro una GIMAR BASKET LECCO in ottima condizione in avvio di partita, ma dovutasi arrendere di fronte all’incoraggiante rimonta gialloblù.
Un incontro, come spesso e volentieri è successo fin qui in Stagione, a due facce diametralmente opposte: una contro la ELACHEM, l’altra in favore dell’entusiasmo gialloblù andato in scena nell’ultima parte di gara al PalaBasletta.

Confusione e intensità nelle giocate sono gli aggettivi più adatti a descrivere l’inizio di partita delle due squadre; gli alti ritmi di gioco mantenuti dalle due formazioni vanno di pari passo coi pochi punti realizzati, basti pensare, d’altro canto, al punteggio fermo sul 6-6 dopo 6 minuti di gioco.
Dopo una buona metà di quarto sul piano difensivo la ELACHEM fatica a dare ritmo alla propria pallacanestro in attacco, con LECCO poco a poco a prendere il sopravvento sui Ducali; troppi gli errori al tiro per VIGEVANO (33.3% di realizzazione nella prima frazione di gioco) con la GIMAR BASKET che, possesso dopo possesso, ne approfitta, pur mancando la definitiva fuga.
Nonostante i numeri di LECCO non siano particolarmente esaltanti (5/9 da due e 1/4 dalla distanza col 46.2% di realizzazione), gli avversari si dimostrano comunque superiori al gioco dei gialloblù, approfittando delle incertezze al tiro della ELACHEM e prendendo in mano il pallino del gioco, col punteggio allo scadere del primo quarto sul parziale di 9-13.

La realizzazione sotto canestro di TSETSERUKOU sblocca il punteggio nel secondo quarto in favore degli ospiti; VIGEVANO, nella seconda frazione di gioco, continua a faticare sul piano del gioco, con la GIMAR BASKET ancora una volta a ripartire dalle incertezze dei Ducali.
Dopo una fase di gioco, l’ennesima, di grande confusione da parte delle due formazioni LECCO prende poco a poco il largo, grazie soprattutto all’apporto di SANNA (6 punti con 2/3 dall’arco) e TSETSERUKOU (6 punti e 2 rimbalzi); gli ospiti, addirittura, dopo 16 minuti di gioco riescono a portarsi sul +10, per il primo, vero affondo della partita.
Nelle ultime azioni del primo tempo, tuttavia, la ELACHEM cresce nel gioco, in particolare con un FILIPPINI partito piuttosto male nel primo tempo (7 i suoi punti nella prima metà di gara); nonostante le incertezze in fase offensiva i Ducali sono bravi nell’arginare l’attacco di LECCO, facendo della solidità difensiva il fattore chiave della prima metà di gara.
Possesso dopo possesso, quindi, VIGEVANO recupera nel punteggio: la giocata di prestigio di PASSERINI e la palla rubata (con annesso canestro dalla media distanza) di capitan VERRI sono le giocate più significative nel finale di tempo, col parziale dopo 20 minuti sul 26-29.

Nonostante un buon inizio di frazione da parte della ELACHEM la GIMAR BASKET continua ad arginare e limitare la manovra offensiva dei gialloblù, imprimendo buone trame alle proprie ripartenze; la doppia tripla, in apertura, di MASCHERPA e BLOISE, infatti, portano gli ospiti sul +7 (30-37).
Emerge, nel secondo tempo, la gara di un DELL’AGNELLO letteralmente assente dal parquet nella prima metà (solo 1 punto nei primi 20 minuti); i suoi 6 punti permettono a VIGEVANO di inseguire a testa bassa LECCO, brava comunque nel mantenere le distanze.
È proprio questo uno dei fattori decisivi dei gialloblù, non permettere alla GIMAR BASKET di allungare eccessivamente nel punteggio, chiudendo definitivamente i conti; nel momento di maggior difficoltà capitan VERRI risponde presente, con una tripla preziosissima nel ridurre le distanze a metà quarto (39-43).
Il fattore rimbalzo premia la costanza dei Ducali (28 complessivi dopo 25 minuti contro i 20 degli ospiti); un elemento dal quale parte definitivamente la gara della ELACHEM, che dopo aver preso le misure in difesa alza la testa e comincia a dare concretezza e senso alle azioni offensive, recuperando poco a poco.
La tripla di MAZZUCCHELLI (13 punti e 8 rimbalzi dopo 27 minuti) prosegue la rimonta vigevanese, portando i gialloblù sul -3 (44-47); nel finale di quarto LECCO non riesce ad arginare l’entusiasmo crescente di VIGEVANO, che negli ultimi possessi rialza la testa e prepara al meglio l’ultimo quarto.

Il tandem MILANI-VERRI in apertura di frazione restituisce la leadership ai Ducali (48-47), col palazzetto a esplodere nel dare la carica ai gialloblù; gli ultimi 10 minuti sono senz’altro fra i migliori in Stagione per una ELACHEM che, dopo aver sofferto per 28 minuti, rialza definitivamente la testa e dimostra la propria personalità di fronte al proprio pubblico.
Il trend dei primi 30 minuti è completamente ribaltato dunque: la GIMAR BASKET non riesce a reagire di fronte all’entusiasmo di VIGEVANO, coi padroni di casa che acquisiscono sempre più entusiasmo e coscienza dei propri mezzi.
La tripla di MILANI a 2 minuti dalla fine corona la festa della tripla vigevanese (5/5 dall’arco consecutive) per il +9 sugli avversari; l’unica, vera nota negativa nel finale è l’infortunio di BRIGATO, uscito anzitempo dal parquet del Palabasletta zoppicante, dopo un duro scontro di gioco.
Nel finale alla ELACHEM non resta che gestire il possesso e il pallino del gioco: la reazione di LECCO non si fa sentire, col fallo di SANNA su VERRI a 47 secondi dalla fine a chiudere definitivamente i conti; i 6/6 ai liberi del capitano e di ROSSI portano il punteggio sul definitivo 78-68.

Si tratta senz’altro di una grande vittoria per la ELACHEM VIGEVANO, che si dimostra brava nel saper soffrire e rialzare la testa nel momento più difficile; un risultato, dunque, di grande prestigio per i Ducali, che col trionfo di fronte al proprio pubblico mettono alle spalle la sconfitta della scorsa settimana contro CREMA.
Il dominio al rimbalzo, anzitutto (40 complessivi contro i 23 di LECCO) è stato uno dei fattori di base per la rimonta vigevanese; la reazione, poi, di due giocatori su tutti partiti sottotono, DELL’AGNELLO (11 punti, 8 rimbalzi e 4 assist, con la GIMAR BASKET brava nel togliergli il gioco interno nel primo tempo) e FILIPPINI (15 punti, 4 rimbalzi e 5 assist), hanno acceso l’entusiasmo dei gialloblù.
Dall’altra parte, invece, LECCO ha avuto come pecca maggiore quella di non aver approfittato della leadership maturata nel primo tempo, chiudendo la prima metà di gara con soli 3 punti di vantaggio; nonostante l’apporto di elementi come MASCHERPA (15 punti e 8 assist) e BLOISE (13 punti e 5 assist) gli ospiti non hanno saputo fermare la rimonta gialloblù.

Il prossimo appuntamento è previsto per Domenica 23/02/20 (ore 18), presso il “PalaRadi”, ospiti della JUVI FERRARONI CREMONA 1952.
La ELACHEM sarà poi di scena al “PalaBasletta”, Domenica 01/03/20, contro la GORDON NUOVA PALLACANESTRO OLGINATE.

Stefano CARNEVALE SCHIANCA
Ufficio Stampa NPV1955

Guarda anche

Comunicazione delle Società lombarde alla F.I.P.

Nella giornata di Martedì 25/02/2020, le 10 Squadre lombarde che disputano il Campionato di Serie B hanno inviato una comunicazione condivisa e formale alla FIP (Federazione Italiana Pallacanestro), al fine di ricevere comunicazioni ufficiali rispetto alla possibilità di utilizzare le proprie strutture sportive per effettuare gli abituali allenamenti (ancorchè "a porte chiuse").