Home / Photogallery / PIXEL – ASM ENERGIA VIGEVANO 1955 vs Pallacanestro Lungavilla (75-77)

PIXEL – ASM ENERGIA VIGEVANO 1955 vs Pallacanestro Lungavilla (75-77)

Era la partita della verità. L’atteso confronto tra le due corazzate della categoria: Lungavilla la capolista e Vigevano terza ed in rapida ascesa, il tutto condito da una cornice di pubblico anch’essa di ben altra serie.

Il responso è stato che la PIXEL – ASM ENERGIA, seppur in parte condizionata da un CEPER a mezzo servizio, non è ancora all’altezza, per l’arco di tutti i 40’ di gioco, dei rivali di LUNGAVILLA che hanno espugnato il PalaBasletta per 75-77, dopo un rocambolesco finale.

Vigevano a 40″ dal termine, dopo esser stata sotto di ben 21 punti, si ritrova con la palla in mano ed avanti di una lunghezza (75-74). QUARONI opta per un rapido tiro da fuori che non va a segno, mentre VASQUEZ sul ribaltamento di fronte, coi ducali con ancora un fallo da spendere, riesce a sparare dall’arco ed a tirar fuori l’inatteso jolly, QUARONI ci riprova dai 6,75 ma l’esito non varia. Questa la cronaca dei discussi ultimi tre possessi, anche se è riduttivo analizzare il confronto sulla base di essi.

La realtà dei fatti è che i ragazzi di Coach MUNINI hanno giustamente perso una partita che non hanno affrontato per larghi tratti con la dovuta grinta e fame di vittoria, mettendo in mostra una pessima pallacanestro priva di mordente soprattutto sul piano difensivo. Lungavilla, dopo aver sperperato un ampio vantaggio a causa del nervosismo, ha invece evidenziato una solidità mentale nelle azioni decisive che ancora manca ai gialloblù. Vigevano, oltre alle deficitarie percentuali ai liberi, paga contro avversari di questo genere soprattutto l’assenza di profondità nel proprio roster e questo è un aspetto che non potrà che pesare come un macigno nei momenti topici della stagione.

I ducali confezionano una partenza positiva grazie a KAM nel pitturato, CEPER dall’arco ed un piazzato di BARBIRATO (7-0 al 3′), gli avversari provano a replicare con PUTIGNANO e PIANTINI, ma la sapiente regia e le accelerazioni di QUARONI, unite ad un indemoniato KAM  a rimbalzo, donano il massimo vantaggio di +9 (18-9 all’8′) e costringono Coach COVA ad invocare il time-out. PIANTINI e KAM danno vita ad uno spumeggiante duello sotto le plance, mentre CEPER è costretto ad uscire dal campo per il riacutizzarsi di un problema fisico (24-21 al 13’). L’intensità di gioco dei gialloblù, sprovvisti del proprio totem, cala vistosamente e gli ospiti subito colgono quest’occasione per passare per la prima volta in testa (26-27 al  18’). PUTIGNANO si accende con sei punti in striscia, Vigevano non trova più la via del canestro producendo soltanto tiri corti e così Lungavilla riesce a terminare il primo tempo sul + 10 (28-38).

Al rientro dagli spogliatoi ci si aspetterebbe un’immediata reazione d’orgoglio della PIXEL – ASM ENERGIA ed invece sono gli ospiti ad allungare ancora con OGLIARO sugli scudi (30-46 al 22′). Un menomato CEPER insieme a CATTANEO accenna una timida replica (38-46 al 24′), tuttavia la capolista, prima neutralizza la manovra ducale con un’accurata marcatura su QUARONI, e poi inizia a colpire senza sosta dal perimetro dilatando ulteriormente il proprio bottino (44-61 al 28’). CEPER incappa nel quarto fallo ed in un tecnico per inutili proteste, OGLIARO infila tutti i quattro tentativi dalla linea della carità e Vigevano precipita a -21 (46-67): ormai è notte fonda.

QUARONI, quando il risultato pare già sancito, riemerge dall’oblio ed infiamma il pubblico sugli spalti con un personale break di 10-0 in soli due giri di lancette (56-67 al 32′). Un paio di topiche di KAM e CATTANEO sembrano frenare la rimonta dei gialloblù, però gli avversari perdono la testa ed un antisportivo di PIANTINI ed un tecnico di PUTIGNANO consentono di ridurre ulteriormente il divario (68-74′ al 37′). Lungavilla è paralizzata, QUARONI innesca CATTANEO in campo aperto e poi KAM nel pitturato e Vigevano completa l’insperata e sensazionale rimonta (75-74 al 39′) che, come già descritto, non si tramuterà purtroppo in un trionfo.

Prossimo appuntamento Domenica 2 Marzo 2014 (ore 18) al “Palazzetto Scuole Medie” di Castegnato (BS) per affrontare un’altra concorrente diretta al piazzamento Playoff, la SP CASTEGNATO.

Andrew VILLANI
Ufficio Stampa NPV1955

TABELLINI:

PIXEL – ASM ENERGIA VIGEVANO 1955 vs PALLACANESTRO LUNGAVILLA 75-77
(20-15; 28-38; 46-67)

PIXEL – ASM ENERGIA VIGEVANO 1955
Buzzin n.e., Vanagolli, Colombo n.e., Bocca 1, Kam 13, Cattaneo 13, Barbirato 12, Bassi n.e., Maiocchi 2, Quaroni 25, Ceper 9.
Coach: Munini

PALLACANESTRO LUNGAVILLA
Vasquez 11, Putignano 11, Maffioli 7, Ogliaro 18, Farina 9, Piantini 15, Strobino, Albertario 2, Pagliai 2, Vercelli, Belen.
Coach: Coava

Tecnici: Vasquez (L) al 25’, Ceper (V) al 29’, Putignano (L) al 36’.

Antisportivi: Piantini (L) al 35’.

Spettatori: 750 circa

VIDEO:

 

High lights della partita

 

Interviste post partita a Coach MUNINI, QUARONI, Coach COVA (Lungavilla) e PAGLIAI (Lungavilla)

 

PHOTOGALLERY

(a cura di Laura Marmonti)

(guarda la galleria completa sulla nostra PAGINA FACEBOOK)

 

 

Guarda anche

Presentati il nuovo Coach Simone BIANCHI ed il primo acquisto Mirko CAVALLARO