Home / Serie B Old Wild West / Tommaso MILANI è un nuovo giocatore della ELACHEM

Tommaso MILANI è un nuovo giocatore della ELACHEM

La SSD Nuova Pallacanestro Vigevano 1955 S.r.l. comunica che Tommaso MILANI è un nuovo giocatore della ELACHEM e vestirà la maglia gialloblù nel Girone di Ritorno del Campionato di Serie B “Old Wild West” 2019/2020.

Tommaso MILANI è nato a CASTELFRANCO VENETO (TV) il 29/10/1988 ed è una Guardia di 190 cm che proviene dal CUORE NAPOLI BASKET (Serie A2).
MILANI è cresciuto cestisticamente nel Settore Giovanile del BASKET GIOVANI VICENZA con il quale ha anche fatto il suo esordio nei Campionati “Seniores”, in Serie C Dilettanti, ricevendo il riconoscimento di “Miglior Under” del Campionato.

Il salto di qualità, però, arriva nella Stagione 2008/2009, quando lascia il Veneto per vestire la maglia del BLU BASKET TREVIGLIO nel Campionato di Serie A Dilettanti, in qualità di “Under”, esperienza che gli diede anche l’opportunità di fare la sua prima conoscenza con il PalaBasletta (andando anche a referto) in occasione delle Semifinali Playoff contro la MIRO RADICI FINANCE VIGEVANO.

L’esperienza a TREVIGLIO prosegue per altri 2 anni, durante i quali diventa una pedina fondamentale all’interno del roster bergamasco.

Nel Campionato 2011/2012 si trasferisce a LATINA, sempre in DNA, disputando due buone annate.

Nella Stagione sportiva 2013/2014 veste la maglia dei LEGNANO KNIGHTS nel Campionato di DNB, con i quali ottiene la prima storica promozione in LEGADUE SILVER, battendo nelle “Final Four” proprio la sua ex Squadra (LATINA).
Grazie alle sue buone medie (sempre abbondantemente “in doppia cifra”) ottiene la riconferma per l’anno successivo, facendo dunque il suo esordio in LEGADUE.
Nonostante l’ottimo avvio di Stagione, purtroppo è costretto a rinunciare alla seconda parte del Campionato per colpa di un brutto infortunio rimediato in allenamento.

MILANI, però, si farà trovare pronto all’inizio della Stagione Sportiva 2015/2016 per vestire la maglia dell’ambiziosa BERGAMO BASKET 2014 nel Campionato di Serie B che vedrà i gialloneri arrivare secondi nella Regular Season e mancare la promozione solo in Finale Playoff per mano di UDINE.
Promozione mancata di un soffio anche l’anno successivo, questa volta nelle “Final Four” che assegnavano due posti per la Serie A2 (poi BERGAMO riuscì comunque ad approdare nel secondo Campionato Nazionale grazie all’esclusione di CASERTA).

Nel Campionato 2017/2018 veste la maglia di un’altra ambiziosa Squadra, la PAFFONI FULGOR OMEGNA, ma purtroppo potrà disputare solo poche gare a causa di un infortunio.

L’occasione per il riscatto, però, arriva subito nel Campionato 2018/2019 quando approda al CUORE NAPOLI BASKET che trascinerà fino alla conquista della Semifinale Playoff (poi persa contro PALESTRINA).
In estate, però, NAPOLI rileva il diritto sportivo da LEGNANO e si iscrive al Campionato di Serie A2, riconfermando anche Tommaso MILANI che ha disputato una buona prima parte di Campionato (oltre 3 punti di media in poco più di 12 minuti a partita).
Ora, in cerca di più spazio in campo, torna in Serie B approdando alla ELACHEM VIGEVANO 1955 per la seconda parte di Campionato.

Guardia dal grande impatto fisico e tecnico, eccellente attaccante Tommaso fa del palleggio-arresto-tiro la sua arma migliore (caratteristica “ereditata” dallo zio Achille che giocò ad alti livelli in Serie A a cavallo tra gli Anni ’80 e ’90).

Nello scorso Campionato MILANI ha giocato 31 gare con una media di oltre 26 minuti a partita, segnando 10 punti per gara (con un “high score” di 20 punti contro la JUVE CASERTA), dispensando più di 2,5 assist e recuperando 3 rimbalzi.

Diamo dunque il BENVENUTO in gialloblù a Tommaso!

Alessandro CASALINO
Ufficio Stampa NPV1955

Guarda anche

Dopo quasi 40 anni di NPV, il MEC “va in pensione”

La SSD Nuova Pallacanestro Vigevano 1955 S.r.l. vuole rivolgere un enorme ringraziamento al Segretario uscente, Carlo Alberto COSTANZO che (dopo quasi 40 anni di preziosa collaborazione) per la prima volta non sarà "ai nastri di partenza" del prossimo Campionato di Serie B.
A causa di maggiori impegni di natura personale e professionale, infatti, Carlo Alberto ha deciso di concludere la sua pluriennale collaborazione all'interno dell'Organigramma gialloblù per poter dedicare il giusto tempo ai propri impegni.